Il Covo dei Single
Vuoi reagire a questo messaggio? Crea un account in pochi click o accedi per continuare.

Parliamo di sentimenti

+7
francesca
Blues
armando.sic
indy
Arconteblù
lester
Frenky
11 partecipanti

Pagina 4 di 7 Precedente  1, 2, 3, 4, 5, 6, 7  Successivo

Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  Frenky Mer 28 Apr 2010 - 11:19

insisto col dirvi che il post è di frenky per cui se mi fate tutti la cortesia di scannarvi da altra parte, sarebbe cosa gradita e non metterebbe in fuga qualche persona che legge;
grazie, non vi scuso più, v'ho avvisato, gabriè tu gentilmente non rispondere e voi due avitate per favore.

tornandoall'argomento, oggi mi sento una emerita schifezza...non sto qui a dirvi gli sviluppi..solo che è proprio un problema di essere squilibrati (non mentalmente ovviamente)

goccia, purtroppo credo tu sbagli in parte; ognuno ci tiene a modo suo e se il suo modo non è il tuo, nopn vuol dire che non ti ama, ti ama come sa fare lui, e come si sente di fare. Tu vorresti (come io credo che voglia la mia) che lui ti amasse come tu lo ami, ma ciò non avviene, e questo determina instabilità in te, insicurezza di perderlo.

Per cui, visto che già sto io un po una merda, vedi di pensarci a sta cosa, perche non riesco a farlo capire alla mia (ex?) donna, almeno ci provo con qualche duno con cui non ho legami morali. QUesta cosa che ti ho detto crea uno squilibrio nella coppia, poi si innesca una catena che porta sempre piu a non capirsi. Ieri a me è successo di nuovo, è così.
Casomai non leggessi di nuovo, chi se ne frega, oggi è un po così.
Frenky
Frenky
Pirata da oltre un anno

Maschio
Numero di messaggi : 1396
Età : 47
Data d'iscrizione : 23.03.08

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  francesca Mer 28 Apr 2010 - 13:30

goccia, purtroppo credo tu sbagli in parte; ognuno ci tiene a modo suo e se il suo modo non è il tuo, nopn vuol dire che non ti ama, ti ama come sa fare lui, e come si sente di fare. Tu vorresti (come io credo che voglia la mia) che lui ti amasse come tu lo ami, ma ciò non avviene, e questo determina instabilità in te, insicurezza di perderlo.

Ma la paura di perderlo mi pare sia gia' superata per Goccia in quanto ha scritto che è stata lasciata..... Neutral
Considerando che non sappiamo se definitivamente o solo un periodo (come si suol dire di riflessione).....è un po' azzardato dare un consiglio. Anche se è facile semplificare tutto rifacendosi a regole che rispondono ai comportamenti di un uomo e di una donna in quanto appartenenti ognuno a un mondo diverso ma necessari l'uno all'altro....pero' puo' servire per digerire meglio l'amaro e farsene una ragione per andare avanti....
In questo i coniugi Peace sono stati bravi ad analizzare un po' tutti gli aspetti di questa relazione quasi in modo matematico partendo dalle esigenze, proprie del sesso cui appartiene....ma considerando quasi relative cio' che le esperienze fanno di noi...(?!?)
Io credo per esperienza che l'amore in gioventu' differisca di molto , per le esigenze, dai sentimenti che potrebbero legare due persone adulte e con una storia alle spalle (diversa per ognuno).

Molti ...me compresa... lamentano la difficolta' e la necessita' di un rapporto sereno e non soffocante....
Ma chi non ha costruito e cerca la possibilita' di crearsi una famiglia o comunque di avere un amore che ti sostenga, ti motivi, e ti completi, credo abbia un'altra visione dell'amore e incontrarsi risulta alquanto difficile man mano che si va avanti negli anni.....
Mi risulta difficile non fare la distinzione e impossibile considerato il bagaglio che ognuno si porta dentro.

Siamo complicati quando mettiamo in discussione il nostro modo di essere e le nostre abitudini e aspirazioni ma sono proprio queste le cose che fanno incontrare due persone e pensare a costruire una vita insieme....ma senza la tolleranza e il rispetto reciproco se non contornati da quell'amore che ti spinge a cercarsi....(a meno che di non avere problemi a relazionarsi) sono fondamentali per iniziare.
Noi anzianotti tendiamo forse piu' ad accontentarci, ma nel cassetto rimane sempre il sogno di emozionarci e cio' che ci sembra irraggiungibile pare sia cio' che piu' ci stimola...e da qui tutti i problemi dalla perdita di autostima alla considerazione che non siamo capaci di di metterci in gioco se non ci sentiamo accettati.

Quale consiglio migliore se non considerare la realta' che ci viene mostrata e non quella che ci vogliono far credere? Senza cadere nelle logorroiche considerazioni che se avessimo detto o fatto in un determinato modo, per piacere all'altro forse......
Si è diversi e ci si incontra per questo... messi a nudo non risultiamo interessanti? Ognuno prende la sua strada senza per questo sentirci inadeguati, piccoli e banali.
Riprendi i cocci e rimettili insieme e il tempo ammorbidira' il risentimento e l'amarezza....e riprenderemo il cammino piu' forti....Passera'!...Tutto passa anche se sembra impossibile.

_________________
Francesca
Ci sono persone che appaiono per un attimo e scompaiono......,altre che arrivano e ti riempiono tutta la vita!

Il vero amico ti prende la mano ma soprattutto parla al tuo cuore.
francesca
francesca
Admin

Femmina
Numero di messaggi : 1385
Età : 101
Data d'iscrizione : 22.11.08

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  goccia Mer 28 Apr 2010 - 13:57

Frenky io vorrei solo che lui mi dimostrasse di tenerci veramente a me. Ma non perchè in passato lui non l'abbia fatto, ma perchè quando si vive un momento di crisi tu vorresti quella persona ancora più vicina, anche senza parlare perchè in fondo che significa dirsi "ti amo" se non lo senti dentro?
Credo che lo squilibrio sia normale in tutte le coppie soprattutto all'inizio di un rapporto, ho letto che voi stavate insieme da qualche mese, io e il mio ex da un anno, ma siamo partiti da una base di totale assenza di conoscenza l'uno dell'altra. La cosa che più mi fa male è che noi avevamo molti progetti insieme, lui voleva prendere casa per vivere con più tranquillità il rapporto, si pensava alle vacanze insieme, ad un eventuale convivenza. Non riesco ancora a capire come lui ora non riesca a pensare più a queste cose.
Io rifletterò su ciò che hai scritto, ma ti dò anche io un consiglio: cerca di capire se con lei hai ancora voglia di fare qualcosa e se avete ancora voglia di darvi fiducia. Perchè dalla mia esperienza ho capito che è soprattutto questo che porta avanti un rapporto: la fiducia, che non è del fidarsi se uno ti fa le corna o meno, ma nel fidarsi se si ha voglia di costruire e crescere insieme.

goccia

Femmina
Numero di messaggi : 28
Età : 41
Data d'iscrizione : 27.04.10

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  goccia Mer 28 Apr 2010 - 14:06

Francesca è vero, il mio rapporto è andato in crisi quando io ho inizato a sentirmi non acettata, inadeguata, non mi sentivo come lui mi voleva. lui non è il tipo che mi fa grandi complimenti, li faceva a modo suo, io spesso li coglievo ed ero contenta, ma cadevo subito in crisi quando mi diceva che lo potevano attrarre gli occhi di un'altra persona o il modo d'essere di un'altra persona..come potevo credergli? come potevo fidarmi di lui? solo perchè mi diceva che voleva me? E per cosa mi voleva se era comunque attratto da altre cose?
Quanto è vero che noi siamo il frutto delle nostre esperienze! Se avessi avuto un pò più di fiducia in me stessa avrei potuto sorvolare, se mi fossi vista bella avrei potuto credere in me stessa. E forse non l'avrei perso. Ma la coppia è formata da due persone, lui davanti a questi problemi se n'è andato, non è stato forte, e io non lo potevo più essere per tutti e due. Ora sarei pronta, aspetto che lo sia pure lui.

goccia

Femmina
Numero di messaggi : 28
Età : 41
Data d'iscrizione : 27.04.10

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  lester Mer 28 Apr 2010 - 15:08

francesca ha scritto:
goccia, purtroppo credo tu sbagli in parte; ognuno ci tiene a modo suo e se il suo modo non è il tuo, nopn vuol dire che non ti ama, ti ama come sa fare lui, e come si sente di fare. Tu vorresti (come io credo che voglia la mia) che lui ti amasse come tu lo ami, ma ciò non avviene, e questo determina instabilità in te, insicurezza di perderlo.

Ma la paura di perderlo mi pare sia gia' superata per Goccia in quanto ha scritto che è stata lasciata..... Neutral
Considerando che non sappiamo se definitivamente o solo un periodo (come si suol dire di riflessione).....è un po' azzardato dare un consiglio. Anche se è facile semplificare tutto rifacendosi a regole che rispondono ai comportamenti di un uomo e di una donna in quanto appartenenti ognuno a un mondo diverso ma necessari l'uno all'altro....pero' puo' servire per digerire meglio l'amaro e farsene una ragione per andare avanti....
In questo i coniugi Peace sono stati bravi ad analizzare un po' tutti gli aspetti di questa relazione quasi in modo matematico partendo dalle esigenze, proprie del sesso cui appartiene....ma considerando quasi relative cio' che le esperienze fanno di noi...(?!?)
Io credo per esperienza che l'amore in gioventu' differisca di molto , per le esigenze, dai sentimenti che potrebbero legare due persone adulte e con una storia alle spalle (diversa per ognuno).

Molti ...me compresa... lamentano la difficolta' e la necessita' di un rapporto sereno e non soffocante....
Ma chi non ha costruito e cerca la possibilita' di crearsi una famiglia o comunque di avere un amore che ti sostenga, ti motivi, e ti completi, credo abbia un'altra visione dell'amore e incontrarsi risulta alquanto difficile man mano che si va avanti negli anni.....
Mi risulta difficile non fare la distinzione e impossibile considerato il bagaglio che ognuno si porta dentro.

Siamo complicati quando mettiamo in discussione il nostro modo di essere e le nostre abitudini e aspirazioni ma sono proprio queste le cose che fanno incontrare due persone e pensare a costruire una vita insieme....ma senza la tolleranza e il rispetto reciproco se non contornati da quell'amore che ti spinge a cercarsi....(a meno che di non avere problemi a relazionarsi) sono fondamentali per iniziare.
Noi anzianotti tendiamo forse piu' ad accontentarci, ma nel cassetto rimane sempre il sogno di emozionarci e cio' che ci sembra irraggiungibile pare sia cio' che piu' ci stimola...e da qui tutti i problemi dalla perdita di autostima alla considerazione che non siamo capaci di di metterci in gioco se non ci sentiamo accettati.

Quale consiglio migliore se non considerare la realta' che ci viene mostrata e non quella che ci vogliono far credere? Senza cadere nelle logorroiche considerazioni che se avessimo detto o fatto in un determinato modo, per piacere all'altro forse......
Si è diversi e ci si incontra per questo... messi a nudo non risultiamo interessanti? Ognuno prende la sua strada senza per questo sentirci inadeguati, piccoli e banali.
Riprendi i cocci e rimettili insieme e il tempo ammorbidira' il risentimento e l'amarezza....e riprenderemo il cammino piu' forti....Passera'!...Tutto passa anche se sembra impossibile.

noi anzianotti lavoriamo d'esperienza
sappiamo che spesso i sogni restano ...tali
andiamo verso i desideri , non verso i sogni
dell'altro non cerchiamo di cambiare nulla , tendiamo ad accetarlo
lavoriamo su ns vissuto
ripensiamo a ns e altrui errori nel rapporto di coppia
tendiamo a non ripetere la costruzione del rapporto in base di quel che sara' , ma in base di quello che
si e' piu' consci di quello che si vuole , le aspettative non fanno x noi
e' essenziale che alla base ci sia il piacersi , il rispetto , la famosa scintilla
e tu a tutt stu papiell sai che nome dai
ACCONTENTARSI
no' accontaentarsi e' altro , accontentarsi e' quando non si ha possibilita non si ha scelta
armando e' esmpio tipico del non accontentasi
una valanga di donne , non riesce a crearte rapporto solido
non ha trovato quello che cerca eppure non e' un 18enne
pertanto con tutto il rispettto x l'amore giovanile , io preferisco quello in eta' piu' matura e non mi ACCONTENTERO' MAI
chest'e'
lester
lester
Pirata da oltre un anno

Maschio
Numero di messaggi : 1383
Età : 64
Data d'iscrizione : 21.03.08

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  indy Mer 28 Apr 2010 - 18:23

lester ha scritto:

noi anzianotti lavoriamo d'esperienza
sappiamo che spesso i sogni restano ...tali
andiamo verso i desideri , non verso i sogni
dell'altro non cerchiamo di cambiare nulla , tendiamo ad accetarlo
lavoriamo su ns vissuto
ripensiamo a ns e altrui errori nel rapporto di coppia
tendiamo a non ripetere la costruzione del rapporto in base di quel che sara' , ma in base di quello che
si e' piu' consci di quello che si vuole , le aspettative non fanno x noi
e' essenziale che alla base ci sia il piacersi , il rispetto , la famosa scintilla
e tu a tutt stu papiell sai che nome dai
ACCONTENTARSI
no' accontaentarsi e' altro , accontentarsi e' quando non si ha possibilita non si ha scelta
chest'e'

Giuste osservazioni

indy

Femmina
Numero di messaggi : 54
Età : 56
Data d'iscrizione : 06.11.09

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  francesca Mer 28 Apr 2010 - 21:03

noi anzianotti lavoriamo d'esperienza
sappiamo che spesso i sogni restano ...tali
andiamo verso i desideri , non verso i sogni
dell'altro non cerchiamo di cambiare nulla , tendiamo ad accetarlo
lavoriamo su ns vissuto
ripensiamo a ns e altrui errori nel rapporto di coppia
tendiamo a non ripetere la costruzione del rapporto in base di quel che sara' , ma in base di quello che
si e' piu' consci di quello che si vuole , le aspettative non fanno x noi
e' essenziale che alla base ci sia il piacersi , il rispetto , la famosa scintilla
e tu a tutt stu papiell sai che nome dai
ACCONTENTARSI

fino a qua diciamo che ti seguo...anche se l'accontentarsi lo intendevo nel senso di riuscire ad apprezzare cio' che oggi considero un dono (ammesso che se ne abbia la possibilita' di incontrare la persona che ti faccia star bene e che voglia condividere qualcosa con te ) ma nella sostanza diciamo la stessa cosa?

no' accontaentarsi e' altro , accontentarsi e' quando non si ha possibilita non si ha scelta
armando e' esmpio tipico del non accontentasi
una valanga di donne , non riesce a crearte rapporto solido
non ha trovato quello che cerca eppure non e' un 18enne


pertanto con tutto il rispettto x l'amore giovanile , io preferisco quello in eta' piu' matura e non mi ACCONTENTERO' MAI
chest'e'

l'amore giovanile ha davanti a sè un futuro da costruire....quello adulto ha imparato a vivere il presente....guardando al passato....
eppure ancora una volta la differenza tra uomo e donna ritorna....l'uomo sceglie donna ancora giovani....la donna di una certa eta' deve guardare quelli gia' maturi.....e a dir la verita'...se la scelta gia' limitata per numero...sottraendo quelli che fanno un tantino cadere le braccia.....le possibilita' si riducono proprio a una botta di c....! mi picchio

Frenky e Goccia......chiudetevi gli occhi per questo post .....ma non indugiate troppo...non complicatevi la vita e se avete un'altra possibilita' godetevi cio' che avete ma se avete non un dubbio ma diversi dubbi.....allora datevi un'altra possibilita' e non pensate troppo...vivete, rischiate e non rammaricatevi mai delle vostre scelte.

_________________
Francesca
Ci sono persone che appaiono per un attimo e scompaiono......,altre che arrivano e ti riempiono tutta la vita!

Il vero amico ti prende la mano ma soprattutto parla al tuo cuore.
francesca
francesca
Admin

Femmina
Numero di messaggi : 1385
Età : 101
Data d'iscrizione : 22.11.08

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  francesca Mer 28 Apr 2010 - 21:07

ah! avevo dimenticato....la domanda che seguiva la tua citazione.......ma se il tuo amico non è piu' un diciottenne....e comunque non trova amore solido....addo' sta' la relazione tra il non accontentarsi e non riuscire a trovare amore solido? ciao

_________________
Francesca
Ci sono persone che appaiono per un attimo e scompaiono......,altre che arrivano e ti riempiono tutta la vita!

Il vero amico ti prende la mano ma soprattutto parla al tuo cuore.
francesca
francesca
Admin

Femmina
Numero di messaggi : 1385
Età : 101
Data d'iscrizione : 22.11.08

Torna in alto Andare in basso

Parliamo di sentimenti - Pagina 4 Empty Re: Parliamo di sentimenti

Messaggio  francesca Mer 28 Apr 2010 - 21:33

Per Frenky, Goccia e naturalmente per chi vorra' fermarsi 4 minuti.... Very Happy